Torta di patate alla contadina: la ricetta salva spesa per riciclare gli avanzi

Ingredienti:
• 1 kg di patate
• 200 g di verdure cotte a scelta
• 2 uova
• qualche cucchiaio di latte
• parmigiano reggiano grattugiato q.b.
• pangrattato q.b.
• olio extra vergine di oliva
• spezie o erbe aromatiche a piacere
• sale fino

La torta di patate alla contadina non è altro che un gateau in cui, al posto dei formaggi e dei salumi, ci sono semplicemente delle verdure. Il bello di questa preparazione è che può essere un vero e proprio “svuotafrigo”: avete delle verdure che cominciano ad afflosciarsi nell’ultimo cassetto del frigo? Vi è avanzato un po’ di contorno di verdure dalla cena della sera prima? Potete metterci dentro di tutto e di più: la varietà delle verdure scelte ne arricchirà il sapore.

Come fare la torta di patate alla contadina

  1. La prima cosa da fare è lessare le patate cominciando da acqua fredda. Una volta cotte (calcolate circa 20 minuti), le patate andranno sbucciate e passate nello schiacciapatate.
  2. Per il resto, potete lessare qualunque altra verdura vogliate, anche quelle che vi avanzano: carote, spinaci, cavolfiori, broccoli, zucchine, pomodori ecc. Vanno bene anche cotti a vapore.
  3. Riducete a pezzetti le verdure miste cotte, amalgamatele alla purea di patate e aggiungete qualche cucchiaio di latte, parmigiano reggiano grattugiato q.b., sale, pepe, le erbe aromatiche che preferite e due uova.
  4. Ungete con dell’olio EVO una tortiera o una pirofila, poi cospargete di pangrattato.
  5. Versate il composto, appiattitelo per bene con le mani, poi spolverizzate con altro pane e formaggio grattugiato e condite con olio EVO. Mettete a cuocere in forno a 180°C per mezz’ora.
  6. Servite la vostra torta di patate alla contadina.