Fiori di zucca in pastella croccante: fritti e golosi!

Ingredienti:
• 250 g di fiori di zucca
• 150 ml di acqua
• 100 ml di birra
• 170 g di farina 0
• olio di semi di girasole per friggere q.b.
• sale fino q.b. difficoltà: facile
 persone: 4
 preparazione: 10 min
 cottura: 5 min

I fiori di zucca in pastella sono un aperitivo goloso: ecco come prepararli al meglio e i consigli per friggerli.

I fiori di zucca in pastella sono così belli da vedere che è quasi un peccato mangiarli. Eppure, è davvero impossibile resistere quando si ha davanti un bel vassoio pieno di questi golosi fiori fritti: uno tira l’altro, come le ciliegie!

Prepararli è davvero semplice, e la ricetta non richiede né abilità particolari, né pazienza: la pastella per fiori di zucca si fa in pochissimi minuti e darà grandi soddisfazioni.

Possono essere gustati come aperitivo, accompagnati da bitter, birra o vino bianco frizzante, ma possono anche essere un contorno per dare una sferzata di sapore a piatti poco appetitosi, come ad esempio il merluzzo bollito! Pronti? Vediamo quindi come realizzare una pastella croccante e come cucinare i fiori di zucca fritti!

Preparazione dei fiori di zucca in pastella croccante

  1. Iniziamo a vedere come si fa la pastella: in una ciotola, versate la farina (aiutandovi con un setaccio, per evitare che si formino degli antipatici grumi) e cominciate a versare a filo l’acqua, mescolando per bene con una frusta a mano.
  2. Continuate a mescolare aggiungendo anche la birra, poco per volta. Quando il composto sarà della giusta consistenza, aggiungete un pizzico di sale fino.
  3. Lasciate riposare in frigo e intanto occupatevi dei fiori di zucca: immergeteli in una ciotola piena di acqua fredda, aprite con delicatezza i petali ed estraete i pistilli. Una volta che saranno ben sciacquati, asciugateli con un canovaccio pulito.
  4. Riempite una padella di olio di semi di girasole e mettetelo a scaldare. La temperatura minima per una frittura fatta bene è di 165°C.
  5. Immergete i fiori di zucca nella pastella, avendo cura di non spezzare i petali. Scolate la pastella in eccesso e tuffate ogni fiore nella padella con l’olio.
  6. Dopo un paio di minuti saranno belli dorati: estraeteli con una schiumarola e poneteli su un foglio di carta assorbente da cucina in modo che parte dell’olio in eccesso venga eliminato da quest’ultimo.
  7. Servite i vostri fiori di zucca fritti caldi caldi, da soli o come accompagnamento per i vostri secondi piatti. Buon appetito!